LE 152 MANOVRE DEL MASSAGGIO AYURVEDICO

Il metodo di massaggio delle 152 manovre è stato ideato dal Maestro Amadio Bianchi, dopo anni di gestazione e sperimentazione, e si presenta ora con risultati certi e con una vasta gamma di benefici ottenuti.

Il nome del massaggio è Suryacandrabhiseca. Surya (in sanscrito significa “sole”) perchè questo massaggio ha la capacità di risvegliare l’energia primordiale creativa, Candra (in sanscrito significa ”luna”) perchè questo massaggio intende operare a stretto contatto con l’armonia e l’equilibrio del maschile e del femminile nella natura, e Abhiseca per ricordare un antico rito di consacrazione riservato ai re il cui fine era garantire il prolungamento della vita, o addirittura l’immortalità ai sovrani.

E’ un tipo di massaggio che offre diversi benefici: innanzitutto è un elemento integrante per prevenire le conseguenze di squilibri psicofisici, poi a livello fisico dona elasticità al corpo,migliora la circolazione, agisce sulle ghiandole ed è rilassante e disintossicante. Dal punto di vista emotivo risveglia la passione e porta fuori l’energia inespressa trasformandola in amore.

Si utilizza come base l’olio di sesamo che specialmente durante l’inverno viene riscaldato. Viene mescolato a qualche goccia di essenza per trattare l’intero corpo, persino i capelli. L’ambiente caldo, accogliente e profumato, la luce morbida e l’assenza di dolore porteranno la persona ad uno stato di profondo rilassamento con effetti straordinari.

Leave a Reply