Ma che ti ridi? Ti sembra il caso di ridere con questi chiari di luna?

Più entro dentro la “risata spintanea” dello Yoga della risata del Dr. Madan Kataria e più realizzo quanto sia vero il detto: “Non rido perchè sono felice ma sono felice perchè rido”.

Ci sono molti modi di dire popolari che ci hanno sicuramente condizionato sull’opportunità di ridere o meno, come ad esempio “Il riso abbonda sulla bocca degli stolti” e ancora “Chi ride oggi piangerà domani” oppure “Chi ride senza un perchè o è un matto o ride di me”.

A suffragare però l’opportunità di ridere c’è una lunga letteratura sui benefici che ne derivano, a partire da Norman Cousins giornalista e scrittore molto noto in America affetto da una spondiloartrite anchilosante che decise di ottenere degli effetti analgesici da una terapie di risate e nel 1979 scrisse il libro ” Anatomia di una malattia”.

Io trovo straordinari ad esempio Stanlio e Olio e ricordo bene quando da bambina il sabato guardavo  “Oggi le comiche” in Tv.

Teniamo bene a mente che l’umorismo ha un ruolo decisivo per guarire da una malattia mortale.

Riassumiamo scientificamente e  in breve cosa comporta ridere per il nostro organismo:

  • fa aumentare la produzione degli ormoni adrenalina e dopamina che liberano le nostre morfine naturali cone endorfine e cefaline
  • le endorfine diminuiscono dolore e tensione e aumentano rilassamento e serenità
  • le encefaline rinforzano il sistema immunitario
  • produce la serotonina  antidepressivo naturale
  • riduce il cortisolo l’ormone dello stress e l’epinefrina (adrenalina) per contenere pressione sanguigna e livello di  glucosio nel sangue quindi allontana la cardiomiopatia da stress
  • produce le betaendorfine analgesico naturale
  • aumenti il livello degli anticorpi alzando l’mmunoglobulina A
  • rallenta la progressione dell’arteriosclerosi, rilassa le arterie e aumento il flusso circolatorio
  • migliora le funzioni respiratorie
  • migliora l’autostima e le relazioni interpersonali

Visto tutti questi benefici il punto è: posso ridere a lungo per il tempo necessario e senza motivo?

SI, la risposta è si.

Lo yoga della Risata ci insegna come possiamo ridere senza motivo per godere dei benefici suddetti perchè è scientificamente provato che il nostro corpo non distingue la risata indotta dalla risata spontanea. Bello, no?

Eppoi la risata spontanea arriva da sola!

Vieni a scoprire come rideremo assieme da ottobre a Vicenza al Club della Risata “Ridi a Crepapelle” che si trova al Centro “Qui e Ora” Vicenza Via Monte Novegno 4.

 

 

 

Leave a Reply